Crescentina

La crescentina è un tipo di pane caratteristico, altresì conosciuta con il nome di tigella. È un prodotto agroalimentare tradizionale molto consumato durante le feste e le sagre di paese e si prepara a partire da un impasto di acqua, farina di grano tenero e lievito di birra, da cui si formano palline o dischi del diametro di 6-10cm che andranno poi stese col mattarello nella tipica forma arrotondata. Attualmente la cottura è effettuata ponendo i dischi di pasta tra due piastre di materiale refrattario o metallico (dette cottole) o in macchine appositamente realizzate per lo scopo, alimentate a gas o elettricità. Le crescentine cotte vengono poi consumate tagliandole a metà ed imbottendole con un pesto formato da un trito di lardo di maiale, aglio, rosmarino e con Parmigiano Reggiano, con affettati e formaggi, ed è con i tipici condimenti di carne o funghi che potrete gustarle nelle tante trattorie e ristoranti della zona.